The Howling Orchestra

Sabato 28 maggio 2022

L’orchestra ululante: un’idea, un collettivo di amici e musicisti, una piccola orchestra rumorosa e intensa.

Questo e molto altro si può trovare nelle note e negli accordi di questo gruppo che nasce, grossomodo, in una pacifica notte agostana del 2018.

Paolo Fusini (Spread, Monte Nero, Jueves Tarde) e Stefano Locatelli (Gea, Monte Nero) di fronte ad una birra, pensano che sia una buona idea raccogliere in un’esperienza comune, in una band insomma, tutti i brani elettroacustici che da anni girano tra le loro dita e quelle di Matteo Perego (Lana, Monte Nero, ITHS), sodale di decenni di musica indipendente a Bergamo.

La sezione ritmica si aggiunge in un paio d’ore: Benny Brezzolari (Gea, Casbah Club, Big Four Theory) e Valentino Novelli (Spread) salgono a bordo senza indugio, e il collettivo è pronto. Brani di Matteo e di Stefano, figli delle loro storie e dei loro travagli, riarrangiati in chiave elettro-acustica e innervati di candore folk/blues e rigoroso ardore rock. Accompagnati, dal vivo, da cover selezionate di artisti che commuovono e si commuovono facilmente, come noi. Il 24 Gennaio 2020 esce “Spirituals”, il primo album della band. Interamente registrato dal gruppo ed alcuni amici:

Gregorio Conti (Verbal, Caso, Durty Geeks) e Nico Atzori (Animatronic). Mixato da Matteo Perego e masterizzato da Carl Saff a Chicago.

Vinile. Su etichetta Goddess Recordings e distribuito da Audioglobe su tutto il territorio nazionale. E non.

Ci si vede on the road. Come sempre. A presto

Matteo Perego (Lana, ITHS, Monte Nero) > voce, chitarra acustica
Paolo Fusini (Spread, Monte Nero) > chitarra elettrica, pedal steel
Stefano Locatelli (Gea, Monte Nero) > voce, chitarra acustica
Valentino Novelli (Spread) > basso
Benny Brezzolari (Gea) > batteria, percussioni

Diffondi il morbo!